LUNARIO - Ogni giorno le fasi della luna, ricerca di onomastici, nomi e santi, proverbi, ricorrenze e festività nel mondo, etimologia di parole desuete, ditelo con i fiori, recensioni e curiosità
Giovedì, 19 Settembre 2019

Cacao e cioccolato
- se la macchia è vecchia: ammorbidite con glicerina (viene normalmente venduta anche in farmacia), poi smacchiate con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol;
- su cotone, lino e lana: lavate il capo in acqua e sapone mettendo sulla macchia glicerina riscaldata;
- passate sulla macchia una spugna bagnata in acqua salata;
- pulite in acqua e poca ammoniaca
- cotone: pulite con acqua e borace

Caffè (e tè):
- mettete sulla macchia glicerina riscaldata, quindi sciacquate accuratamente, se la macchia non va via, bagnate con acqua ossigenata e risciacquate;
- lavate in abbondante acqua salata;
- tamponate la macchia con un batuffolo di cotone imbevuto di acqua e ammoniaca diluita (10 parti acqua, 1 parte ammoniaca);
- mentre la macchia è ancora fresca bagnate con acqua minerale frizzante;
- se la macchia è vecchia, tamponate con glicerina calda, poi sciacquare con acqua e ammoniaca, stirate al rovescio quando il tessuto è ancora umido;
- sfregate la macchia con sapone di Marsiglia leggermente umido, fate ammorbidire in acqua calda, poi sciacquate bene;
- spargete soda sulla macchia e strofinate con un panno umido;

Carta carbone:
- strofinate con una soluzione di acqua e alcol puro ( 2 parti di acqua 1 di alcol);
calce: (su cotone e lana) pulite con una pezzuola imbevuta di acqua e aceto

Castagne:
- cospargete la macchia di acqua ossigenata a cui avrete aggiunto poche gocce di ammoniaca;
- frizionate con aceto di vino, lavando poi con acqua e sapone e risciacquando con acqua fresca

Catrame:
cotone, lana, seta e fibre sintetiche:
- strofinate con una pezzuola imbevuta di benzina per smacchiatura;
cotone, lana, seta e fibre sintetiche:
- strofinate con alcol puro, oppure con glicerina;
lino:
- lavate con acqua e sapone aggiungendo bicarbonato e poca ammoniaca;
macchie fresche:
- inumidite con una pezzuola imbevuta di benzina o trielina;
macchie vecchie (cotone):
- ammorbidite la macchia con del burro, quindi smacchiate con trielina, asciugare con talco;
macchie vecchie (lana):
- applicate sulla macchia del burro, quindi smacchiate con benzina. - Lavate con acqua e sapone neutro;
- trattate con acqua e sapone di Marsiglia, strofinando infine con alcol puro;

Cera:
su tessuti o abiti:
- grattate via la maggior parte della cera, mettete sopra e sotto la parte macchiata dei fogli di carta assorbente (ideali i tovaglioli di carta morbida bianca, o fazzolettini di carta), quindi passate con ferro caldissimo, infine strofinate con alcol, benzina, avio o etere. Se si tratta di cerca colorata, prima di applicare il procedimento, strofinate con alcol.
ceralacca:
- lo stesso procedimento seguito per le macchie di cera;
tela cerata:
- strofinate con latte caldo
su seta:
- procedete come per gli altri tessuti, eliminate gli aloni con sapone neutro.

chewing-gum:
- lasciate seccare (mettendo il capo in freezer), asportate la maggior parte della gomma attaccata con una lama, quindi strofinate con trielina e lavate con acqua molto calda.

Cipria e cosmetici:
- smacchiate il tessuto con etere o benzina senza bagnarlo, poi lavate accuratamente.

Ciliegie:
- lavate con acqua e sapone, tamponate poi le macchie residue con latte. Lasciate agire per qualche ora quindi lavate in acqua fredda tamponando ancora le macchie con una soluzione di acqua, alcol e ammoniaca (in parti uguali)
- mischiate glicerina e tuorlo d'uovo, cospargete le macchie con il miscuglio, lasciate agire un paio d'ore quindi lavate accuratamente con acqua e sapone di Marsiglia.

Colla:
- inumidite il capo in acqua fredda, asportatene con una lametta la maggior parte, quindi eliminate l'alone con acqua e ammoniaca;
- ammorbidite con acqua calda, passate poi con aceto caldo e risciacquate.

Colori a olio:
- preparate una miscela di alcol, benzina e acquaragia in parti uguali, tamponate il capo dal rovescio, quindi asportate il colore con una lametta, tamponate poi con acqua calda;
- ammorbidite la macchia con burro, poi tamponate con benzina o trementina;
- strofinate con una pezzuola imbevuta di acquaragia o benzina;
su lino:
- lavate con acqua e sapone a cui avrete aggiunto qualche goccia di ammoniaca e bicarbonato di sodio.

Curry:
- strofinate la macchia con una soluzione di alcol e ammoniaca in parti uguali.

   SEGNALA LA PAGINA       STAMPA   

 
Calendario
Mese per mese
Lunaria
Rubriche


Italia
spazio
Realizzazione, Progetto grafico, Testi © Lunario.com 1998 - 2008 tutti i diritti riservati