LUNARIO - Ogni giorno le fasi della luna, ricerca di onomastici, nomi e santi, proverbi, ricorrenze e festività nel mondo, etimologia di parole desuete, ditelo con i fiori, recensioni e curiosità
Lunedì, 29 Maggio 2017

La capacità di produrre la cosiddetta <i>porcellana a guscio d'uovo</i>  restò per secoli avvolta nel mistero: già nel IX secolo, in Cina, era conosciuta la tecnica di produzione di una porcellana il cui spessore non superava i 4/10 di millimetro, tanto sottile da risultare semitrasparente.

Con il dominio dei Mongoli questa tecnica cadde in disuso, ma con l'avvento della dinastia Ming (1368) si cercò di scoprirne i segreti, senza riuscirci. Solo sotto la dinastia Ch'ing (dal 1644) si riuscì ad avvicinarsi alla tecnica del "guscio d'uovo" con la produzione di imitazioni spesso apprezzabili, ma mai paragonabili agli originali antichi.

Finalmente nel 1963 un occidentale, A. Weiss, riuscì a scoprire il segreto gelosamente tenuto nascosto: la produzione di porcellana si fonda sull'uso del "caolino", gli antichi cinesi riuscivano a rendere questo materiale particolarmente plastico aggiungendo urina e sottoponendolo successivamente ad un processo che potremmo paragonare alla fermentazione e ad una sorta di "manipolazione" del materiale così ottenuto attraverso l'uso di bufali che, calpestandola adeguatamente, la rendevano plastica e resistente allo stesso tempo, tanto da poterla ridurre a spessori simili a quelli della carta senza romperla durante la lavorazione.

   SEGNALA LA PAGINA       STAMPA   

 
Calendario
Mese per mese
Lunaria
Rubriche


Italia
spazio
Realizzazione, Progetto grafico, Testi © Lunario.com 1998 - 2008 tutti i diritti riservati