LUNARIO - Ogni giorno le fasi della luna, ricerca di onomastici, nomi e santi, proverbi, ricorrenze e festività nel mondo, etimologia di parole desuete, ditelo con i fiori, recensioni e curiosità
Lunedì, 27 Marzo 2017

Mentre nella lingua inglese si dà apparentemente del “tu” (you) a chiunque, anche alla regina…in italiano abbiamo le forme “formali” Lei e Voi, in contrapposizione alle forme “normali” lei e voi.

 

Apparentemente il nostro sistema non è molto logico rispetto a quello inglese.

 

Nella realtà non è affatto vero che in inglese si dà del tu anche alla regina, semmai si potrebbe affermare che le si dà del Voi, e comunque la struttura della frase formale e informale non sempre è uguale, quindi invece di cambiare la lettera maiuscola o minuscola del pronome, si cambia l’intera frase.

 

Ma usare il Lei o il Voi (con le iniziali maiuscole) è forse una specie di “vezzo” evitabile?

NO!

 

facciamo una esempio:

chiamo la segretaria del mio avvocato e le chiedo un appuntamento.

 

ora, via e-mail, comunico all’avvocato che ho contattato la sua segretaria per avere un appuntamento:

 

se scrivo “ho chiamato la sua segretaria per avere un appuntamento con lei”

significa che ho chiamato la segretaria dell’avvocato per passare una serata con la ragazza,

mentre se scrivo “ho chiamato la sua segretaria per avere un appuntamento con Lei”

significa che ho chiesto alla ragazza un appuntamento con l’avvocato.

 

Volutamente nelle due frasi qui sopra c’è un errore: ho chiamato la Sua segretaria, perché anche Sua fa parte delle forme “formali” della nostra lingua.

 

Infatti se scrivo:

“mentre ero dal cartolaio ho parlato con la sua segretaria”

voglio dire che ho avuto modo di parlare con la segretaria del cartolaio…

ma se scrivo

“mentre ero dal cartolaio ho parlato con la Sua segretaria”

significa che mentre ero dal cartolaio ho parlato con la segretaria della persona a cui mi sto rivolgendo.

 

La stessa cosa per il Voi, anche se in questo caso il non usare la maiuscola non è un vero errore, ma solo una mancanza veniale.

Se in una lettera mi rivolgo a qualcuno dandogli del “voi” intendo parlare specificatamente della persona in questione e di altri non meglio identificati, se invece uso il “Voi” sto parlando a quella persona come rappresentante della sua azienda o di un Ente.

 

Ridicola ed esecrabile l’abitudine di alcune persone di usare il “Tu” formale…. non esiste una forma “formale” del tu, usare la maiuscola per il tu, a meno che non ci si trovi all’inizio di una frase, è solo un grossolano errore di ortografia.

   SEGNALA LA PAGINA       STAMPA   

 
Calendario
Mese per mese
Lunaria
Rubriche


Italia
spazio
Realizzazione, Progetto grafico, Testi © Lunario.com 1998 - 2008 tutti i diritti riservati