LUNARIO - Ogni giorno le fasi della luna, ricerca di onomastici, nomi e santi, proverbi, ricorrenze e festività nel mondo, etimologia di parole desuete, ditelo con i fiori, recensioni e curiosità
Giovedì, 19 Settembre 2019

Se il vostro forno è ridotto in uno stato pietoso potete ricorrere ad uno dei numerosi prodotti in commercio specifici per la pulizia del forno, ma non abusatene perché sono tossici per inalazione o contatto.
Dopo aver scaldato il forno a circa 50 gradi, spegnetelo, spruzzate quindi sulle pareti il prodotto e aspettate il tempo necessario perché lo sporco si sciolga (i tempi sono di solito indicati sulla confezione), cercate nel frattempo di non respirare nelle vicinanze e aprite le finestre, meglio tenere in funzione anche la cappa aspirante durante l'operazione.
Alla fine con una spugna, possibilmente indossando dei guanti, asportate il prodotto, sciacquate accuratamente le pareti del forno con acqua, poi con aceto bianco puro e poi ancora con acqua tiepida. Prima di riutilizzare il forno fatelo funzionare, a vuoto, per circa mezz'ora a 200 gradi con all'interno una scodella di acqua.

Se avete un forno autopulente NON usate mai prodotti per la pulizia del forno .
Se inavvertitamente lo fate, NON usate il forno prima di averlo accuratamente pulito prima con aceto bianco e poi con acqua tiepida, successivamente avviate un intero ciclo di autopulizia. Se il forno è di quelli che si puliscono durante l'uso, tenetelo in funzione per almeno un'ora a 150 gradi, sempre dopo averlo accuratamente ripulito dal detergente, e risciacquatelo ancora dopo che si sarà raffreddato.

   SEGNALA LA PAGINA       STAMPA   

 
Calendario
Mese per mese
Lunaria
Rubriche


Italia
spazio
Realizzazione, Progetto grafico, Testi © Lunario.com 1998 - 2008 tutti i diritti riservati