LUNARIO - Ogni giorno le fasi della luna, ricerca di onomastici, nomi e santi, proverbi, ricorrenze e festività nel mondo, etimologia di parole desuete, ditelo con i fiori, recensioni e curiosità
Giovedì, 23 Novembre 2017

S. Camillo De Lellis (invocato per una buona morte) - 14 Luglio

Nato da una madre già anziana e da un padre mercenario e avventuriero, fin dall'infanzia la sua fu una vita inquieta.
A soli 13 anni, morta la madre, Camillo si mise in viaggio per raggiungere il padre a Pescara, da dove i due partirono alla volta di Venezia dove, secondo le loro intenzioni, si sarebbero arruolati come mercenari nell'esercito della Serenissima.
Durante il viaggio il padre morì e Camillo, affetto da una piaga al piede che tardando a rimarginarsi era ormai infetta, si diresse a Roma, al San Giacomo. Nella città eterna prese servizio, come mercenario, nell'esercito spagnolo, perse tutto quello che aveva al gioco riducendosi in miseria.

Il 2 febbraio 1573 ebbe un incontro che lo indusse sulla via della redenzione: chiese ed ottenne di vestire l'abito monastico dei cappuccini.

La sua vita monacale si svolse all'insegna della più sincera umiltà, ma la piaga al piede gli dava problemi, divenne purulenta e il priore gli chiese di andare a curarsi altrove per non diffondere l'infezione.

Tornò a Roma, al San Giacomo, dove per quattro anni si dedicò più agli altri malati che a sé stesso, aiutando gli infermi e sostenendo i moribondi, sotto la guida spirituale di Filippo Neri.

La vita nell'ospedale romano gli mostrò le sofferenze degli afflitti e lo indusse a dedicare ad essi il resto della propria vita: con lo studio e l'impegno divenne sacerdote e fondò la "Compagnia dei Ministri degli Infermi".

Morto nel 1614 è stato proclamato patrono di malati e infermi
Protettore degli infermieri e di chi si occupa di medicina nell'esercito
A lui può rivolgersi chi desidera una buona morte

 
Calendario
Mese per mese
Lunaria
Rubriche


Italia
spazio
Realizzazione, Progetto grafico, Testi © Lunario.com 1998 - 2008 tutti i diritti riservati